Seleziona una pagina

Tantissime persone pensano che vendere con Amazon e Bay sia un gioco da ragazzi, magari negozianti o piccoli produttori. Basta creare un account su un qualche portale (Amazon ed Ebay sono solo tra i più famosi ma ce ne sono tantissimi…), caricare la merce e via, si fanno soldi a palate.

Giusto?!

No.

Vendere online – esattamente come offline – è invece un processo che richiede attenzione, prontezza e alcune competenze specifiche.

Proprio per questo, che tu venda già online o stia pensando di iniziare a farlo, in questo articolo troverai alcuni suggerimenti preziosi che ti risparmieranno errori che potrebbero pesare parecchio sul tuo bilancio.

Ma partiamo dai dati.

Conviene Vendere sul Web?

Lo shopping online è in constante crescita, ovunque.I numeri parlano chiaro e le fonti sono concordi: sfruttare il Web per vendere i tuoi prodotti è di fatto un’ottima idea. Solo nel 2017, a livello mondiale, l’e-commerce ha registrato ben 2.300 miliardi di dollari di vendite e gli esperti prevedono di raggiungere i 4.500 miliardi nel 2021 (fonte: Shopify).

prospettive-crescita-ecommerce

Nello specifico, i 5 principali Paesi per volume di vendita online sono: Stati Uniti (43%), Regno Unito (7%), Germania (6%), Francia (4,5%) e India (4%) (fonte: SEMRush)

E l’Italia? Lo Stivale si posiziona ben più sotto nella scala, con un 2,6% netto.

Questa però è tutt’altro che una cattiva notizia. Infatti i trend mondiali sono in crescita ovunque e anche a casa nostra sempre più persone si stanno abituando a comprare sul web, con numeri che crescono di giorno in giorno in ogni strato della popolazione. Questo è insomma il momento più propizio per iniziare a commerciare su Internet.

Riassumendo, il problema non sta quindi nel SE, sta nel COME.

Basta infatti una veloce ricerca su Google per rendersi conto che le opzioni disponibili per iniziare a distribuire i tuoi prodotti attraverso il web sono talmente tante da far girare la testa. La realtà è che però non tutte le soluzioni sono uguali.

Vendere con Amazon e Ebay: affare o truffa?

La soluzione più semplice, in particolare se non hai molta esperienza con gli strumenti digitali, può sembrare quella di affidarsi a colossi del web come Amazon ed Ebay. Le grandi compagnie del commercio elettronico fanno di tutto per attirare rivenditori, agitando loro davanti i vantaggi della facilità della gestione dei processi e la possibilità di non doversi curare troppo degli aspetti tecnici.

Quello che non dichiarano sono però i costi che questa comodità impone, spostando di parecchio la bilancia in loro favore:

COSTI DIRETTI: con ogni ordine perdi fino al 20% del guadagno

A seconda delle piattaforme puoi infatti vedere “sparire” dai tuoi incassi somme vertiginose… questo è dovuto alle commissioni che i portali trattengono dai tuoi incassi fatti tramite il loro sistema.

COSTI NASCOSTI: vieni messo a confronto costante con la tua diretta concorrenza

I portali di vendita ti mettono continuamente in comparazione con i concorrenti, abbattendo il tuo potenziale di fidelizzazione e spingendo gli utenti a fare un naturale confronto di prezzi tra prodotti affiancati… mettendo la qualità in secondo piano rispetto al cost

Insomma, il rischio (molto elevato) è di trovarti a lavorare per regalare una bella fetta dei frutti del tuo sudore a qualche compagnia della Silicon Valley, che non si cura assolutamente del successo del tuo Business, ma solo di monopolizzare il mercato. Altro importante aspetto negativo di questo tipo di opzioni è poi quello di dover sottostare a norme e regolamenti imposti dall’alto, che possono cambiare all’improvviso, mettendo a serio rischio la salute della tua attività.

Analizziamo quindi le REALI alternative.

Qual è il modo migliore per vendere online? Anche qui partiamo da un dato: l’80% degli e-commerce fallisce.

 

Acquisisci Nuovi Clienti e Vendite: Richiedi una Consulenza GRATUITA! >>

 

Questo non è però dovuto ad una mancanza di domanda, quanto piuttosto ad alcuni errori fondamentali nel modo di intendere i processi di vendita e acquisto su internet.Avere un sito di proprietà ha alcuni innegabili vantaggi, ma comporta anche dei rischi a cui fare attenzione.

Partiamo dai vantaggi:

1 . Aumenti la riconoscibilità e la forza del tuo Brand.

2 . Raggiungi un pubblico molto più ampio di quello che potresti mai avere attraverso i canali tradizionali.

3 . Hai il controllo totale di quello che succede “in casa tua” e puoi intevenire come, dove e quando desideri su qualsiasi aspetto.

4 . Eviti la concorrenza che ti impongono i portali, che ti mettono di continuo a confronto con gli altri rivenditori.

5 . Gestisci all’istante il tuo magazzino e le tue offerte.

6 . Hai il controllo degli strumenti per “seguire i clienti” e andare a riprendere chi guarda i tuoi prodotti o lascia carrelli abbandonati, aumentando INCREDIBILMENTE le vendite.

In base alle caratteristiche e alle necessità creare un sito ecommerce può però costare anche decine di migliaia di euro. Quando parliamo di commercio online il rischio più elevato è quello di adottare una visione miope. Infatti avere un proprio spazio online non è il punto di arrivo, ma quello di partenza. Per fare un paragone, come nel commercio tradizionale non basta alzare una saracinesca per trovarsi il negozio pieno di clienti, anche sul web è fondamentale tener presente un assunto fondamentale:

Se nessuno sa che esisti, nessuno verrà a cercarti”

Se l’ecommerce è la macchina nuova fiammante a cui ci mettiamo alla guida, occhiali da sole e capelli al vento, per andare a conquistare il mondo, quello che non possiamo scordarci è che a questa macchina serve della benzina. Altrimenti possiamo aspirare al massimo ad essere i più invidiati del parcheggio.

Ma cos’è questa benzina?

Se fai questa domanda a 100 persone là fuori otterrai probabilmente 100 risposte diverse: campagne Facebook, annunci Google Ads, SEO, Content Strategy, Email Marketing, …Quello che molti non dicono però è che queste non sono strategie per dare potenza al tuo Sistema di Vendita, ma semplici tattiche.

Qual è la risposta giusta, allora? In una parola: fare MARKETING.

Ok, ma cosa vuol dire fare Marketing per vendere online? Sapere come rivolgerti ai tuoi clienti (e dove trovarli). Saperti differenziare dai concorrenti. Creare una user experience indimenticabile. Ricorrere agli strumenti giusti, al momento giusto. Acquisire traffico dai canali che rendono meglio per te. Essere capace di leggere i dati per ottimizzare e scalare i tuoi risultati. Creare sistemi e strategie per fidelizzare i clienti che hai già acquisito. Coinvolgere, coinvolgere, coinvolgere.

Il modo migliore per ottenere tutto questo, in un colpo solo?

Creare un tuo FUNNEL.

Cos’è un Funnel di Vendita (e Perché Ti Conviene)

Probabilmente, se hai curiosato un po’ online, ti sei imbattuto in questa definizione: “Funnel Marketing”.

Ma cosa sono questi funnel e perché dovrebbero servirti?

Iniziamo col definire cos’è un Funnel:

“Un Funnel è una Strategia di Marketing e Vendita progettata per acquisire nuovi clienti e fidelizzarli al tuo brand, tramite la creazione di una relazione (percorso) che ti permette di creare autorevolezza e posizionarti davanti ai tuoi concorrenti.”

Insomma: è il miglior modo per arrivare PRIMA e MEGLIO davanti agli occhi dei tuoi potenziali acquirenti, sbaragliando in anticipo la concorrenza. Un funnel può essere creato in molti modi, a seconda delle tue necessità. L’elemento indispensabile però è proprio la creazione della relazione.

Una relazione che si crea predisponendo un percorso chiaro e definito che, attraverso varie azioni, ti permette di mandare avanti chi è già pronto ad acquistare e a persuadere, andando a “rispescare” tutti coloro che in prima battuta ti avrebbero altrimenti detto “no”.

Il risultato di tutto questo, rispetto ad un modello standard?

1 . Più utenti interessati che ti raggiungono.
2 . Percentuali più alte di questi che si trasformano in clienti.
3 . Maggiore spesa media per cliente.
4 . Più elevato numero di acquisti da parte di ogni cliente.

Hai capito cosa vuol dire tutto questo?

Esatto: avere al tuo servizio una macchina che ti permette di guadagnare di più e meglio.

Ma vediamo come farlo…

Come Creare il Tuo Funnel per Vendere Prodotti Online

Magari, dopo aver letto il paragrafo precedente, starai pensando: “ma questa cosa sembra troppo difficile, non riuscirò mai a farla da me!”

Beh, ho una buona notizia per te: milioni di venditori, di ogni dimensione e mercato, hanno già creato (e continuano a creare) i propri funnel di vendita in autonomia. Il trucco sta nel capire gli step fondamentali per farlo, e conoscere gli strumenti indispensabili per facilitarsi il lavoro. Per aiutarci utilizziamo la Funnel Marketing Formula ®

Ma cos’è la Funnel Marketing Formula?

SCHEMA FUNNEL MARKETING FORMULA -

Si tratta di un metodo completo, strutturato in una sequenza di passaggi, ognuno dei quali permette di ottimizzare il lavoro e massimizzare i risultati per ogni fase.

Insomma, un percorso step-by-step che ti permette di acquisire in brevissimo tempo un sistema:
​CONCRETO: per capire cosa e fare (e come farlo) nella maniera più efficace
MISURABILE: in modo da sapere quali sono i tuoi risultati e dove intervenire per migliorarli.
AUTOMATIZZATO: per costruire una macchina, che una volta attivata, lavora per te.
EFFICACE: così da sfruttare solo gli strumenti che ti servono e farli lavorare verso il tuo obiettivo.

Un sistema che ti permette di dimostrare il tuo valore attraendo e selezionando solo persone veramente interessate a comprare i tuoi prodotti, convincendole ad ascoltarti.

Il tutto individuando come prima cosa perché dovrebbero dedicarti la loro attenzione e poi costruendo un sistema persuasivo, architettato per dar loro tutte le opportunità possibili a comprendere il tuo valore, così da trasformare gli utenti in clienti.

Vuoi capire come utilizzare la Formula per il tuo Business?

Nessun problema!

Abbiamo creato un training gratuito pensato proprio per darti tutti gli strumenti essenziali per a muovere i primi passi in questo mondo…

Per iniziare a vendere nella maniera più efficace (e PROFITTEVOLE) i tuoi prodotti sul web! Accedi adesso al Training Gratuito di 3 Video >>
 

Acquisisci Nuovi Clienti e Vendite: Richiedi una Consulenza GRATUITA! >>

 

%%title%% %%page%% %%sep%% ultima modifica: 2019-12-20T08:44:19+00:00 Tantissime persone pensano che vendere con Amazon e Bay sia un gioco da ragazzi, magari negozianti o piccoli produttori. Basta creare un account su un... da Thomas