Seleziona una pagina

Andiamo a vedere subito la differenza tra marketing organico e marketing a pagamento. Quali sono le differenze tra questi due tipi di marketing e quando scegliere il marketing organico rispetto il marketing a pagamento e viceversa?

I potenziali clienti sono ormai presenti su una quantità apparentemente infinita di piattaforme, il compito di ogni imprenditore è quello di capire dove e come raggiungerli efficacemente.  

Possono infatti scegliere di raggiungere questo pubblico con una strategia di marketing organico o oppure tramite il marketing a pagamento. La comprensione di entrambi gli approcci aiuta a capire quando utilizzare uno rispetto all’altro e come sfruttare entrambi per acquisire nuovi clienti e aumentare i fatturati

Cos’è il marketing organico?

Comunemente indicato come marketing inbound, l’approccio di marketing organico consiste nell’utilizzo dei social media e dei motori di ricerca online per condividere contenuti pertinenti mirati ad un pubblico specifico. 

Gli obiettivi: Il marketing organico si concentra sulla formazione del pubblico, sull’ottimizzazione dei contenuti per ottenere migliori risultati di ricerca, sulla creazione del brand aziendale e sulla costruzione di relazioni a lungo termine con i consumatori.

La strategia: Questa forma di marketing è basata sui vari contenuti di diverso genere. Contenuti che vengono pubblicati e ottimizzati per portare traffico verso il sito web, verso il funnel.

I vantaggi: Il vantaggio principale dell’approccio organico è la condivisione di informazioni a costo zero. Inoltre, agli occhi del pubblico il marketing organico è visto come un contenuto educativo, rilevante, e utile per gli spettatori.

Gli svantaggi: Ci vuole uno sforzo considerevole per creare contenuti ad alte prestazioni e costruire la fiducia dei consumatori, il che significa che ci vuole più tempo per vedere i risultati, soprattutto se paragonato al marketing a pagamento.


Richiedi Ora la Tua Consulenza GRATUITA Con un Nostro Esperto per Realizzare il Tuo Sistema di Marketing Efficace

E invece il marketing a pagamento?

Il marketing a pagamento consiste nell’investire un determinato budget in piattaforme come facebook o google per portare traffico verso il sito web o all’interno dei funnel di marketing. 

Gli obiettivi: Chi sceglie questo approccio, sta essenzialmente pagando per i risultati. L’obiettivo è quello di ottenere un solido ritorno sull’investimento a un ritmo più veloce rispetto al marketing organico.

La strategia: Nel mondo digitale, questo approccio comporta la distribuzione di annunci e post sponsorizzati sui social media e piattaforme di ricerca. 

I vantaggi: Il marketing a pagamento consente di raggiungere il pubblico più direttamente rispetto al marketing organico. Piuttosto che aspettare che gli spettatori si imbattono in un post sul blog, in questo modo sappiamo esattamente come intercettare il nostro pubblico


Il nostro consiglio: combinare il marketing organico con il marketing a pagamento

Questi due approcci in realtà si completano a vicenda molto bene, e spesso funzionano meglio quando lavorano insieme piuttosto che separatamente. Ad esempio, un’azienda può pubblicare e promuovere post su base regolare, mentre contemporaneamente può lanciare una campagna di social media a pagamento per raggiungere ancora più persone e portare più traffico.

In conclusione le aziende che non utilizzano il marketing organico perdono la possibilità di creare connessioni emotive con i loro consumatori in modo gratuito e allo stesso tempo le aziende che non utilizzano il marketing a pagamento cresceranno in maniera molto più lenta.

Fammi sapere nei commenti se utilizzi sia il marketing a pagamento e il marketing organico.

Richiedi Ora la Tua Consulenza GRATUITA Con un Nostro Esperto per Realizzare il Tuo Sistema di Marketing Efficace
%%title%% ultima modifica: 2021-10-07T14:49:55+01:00 Quali sono le differenze tra marketing organico e marketing a pagamento? Ma soprattutto qual'è meglio usare? Te lo spieghiamo velocemente... da Andrea Scuderi
The following two tabs change content below.

Andrea Scuderi

Coach presso Funnel Company, specializzato in Facebook Advertising, appassionato di viaggi e crescita personale