Seleziona una pagina

Progetta e Lancia il TUO SISTEMA di Marketing in soli 3 giorni >>

Diciamocelo: creare community online on line attive e in crescita può essere davvero difficile.

Sono tanti gli ostacoli che puoi incontrare mentre cerchi di creare una comunità online, ed è per questo che voglio darti 4 preziosi segreti per aiutarti a creare quella online community attiva che tanto desideri.

 

Segreto #1: Prima la Strategia, Poi la Realizzazione

Non concentrarti da subito sulla costruzione di un forum o sul creare un gruppo Facebook: se le persone non hanno un motivo per entrare nel tuo forum/gruppo/ecc… non lo faranno! Dare per scontato che le persone siano pronte ad entrare in massa nella tua community è uno sbaglio molto grande, perché la community non è magia, ma strategia (soprattutto all’inizio).

Quindi la prima cosa da fare, prima di pensare al mezzo sul quale far vivere la tua community on line, è capire qual è il suo scopo!

Fatti queste 3 domande:

"Qual è il Posizionamento della Mia Community Online?", "Come posso fornire valore ai membri della Mia Community Online?", "Come faccio a far appassionare e conversare i nuovi membri della Mia Community Online?"

1. “Qual è il Posizionamento della Mia Community?”

Le comunità sono formate da persone appartenenti ad un determinato segmento di pubblico. Questo significa che hanno tutte qualcosa in comune, ad esempio:

  • Un’esperienza
  • Un interesse
  • Una caratteristica demografica
  • Un obiettivo

Se l’elemento in comune tra le persone è troppo vago o “noioso”, è difficile che i membri della community abbiano qualche motivo per socializzare fra di loro ed appassionarsi del tuo brand.

Non è necessario che il prodotto o servizio che offri sia un argomento interessante di per se:

IKEA vende mobili; di per sé non sono un argomento interessante di cui parlare, rendendo quindi difficile la creazione di una community legata ai suoi prodotti. Ma Ikea HA una community online, Share Space: le persone di cui è composta non sono appassionati di divani, ma interessati di home design!

Il tuo posizionamento deve essere chiaro se vuoi sperare di trovare una soluzione alternativa così come ha fatto IKEA: inizia definendo il tuo cliente ideale!

 

2. “Come posso fornire valore ai membri della Mia Community?”

Tentare di creare una community è molto difficile se non si è in grado di dare qualcosa di UNICO ai suoi membri.

Soprattutto se esistono già altre online community particolarmente attive e simili a quella che vuoi creare, dovrai pensare molto attentamente a che cosa puoi fare per rendere la tua community davvero unica. Per esempio, potresti differenziarti:

  • Rivolgendoti a persone di un’età diversa, di un’altra area geografica o comunque con caratteristiche demografiche diverse
  • Cercando persone con ulteriori interessi comuni

 

3. “Come faccio a far appassionare e conversare i nuovi membri della Mia Community?”

All’inizio, credici o no, molte persone non sono propense ad interagire online e a fare conversazione.

Magari guarderanno i vari contenuti per capire se sono davvero di valore per loro. In seguito magari leggeranno le discussioni sul gruppo, ma questo potrebbe ancora non essere abbastanza per spingerli a condividere dei loro contenuti o partecipare alle discussioni.

Ci sono due modi per incentivare le persone a parlare:

  1. Il primo risiede nel modo in cui i nuovi membri vengono accolti. Potrebbe essere un messaggio automatico o un video: l’importante è che le persone si rendano conto di aver trovato il posto giusto per loro. Fai in modo che il tuo messaggio di benvenuto (qualsiasi sia il suo formato) dia ai nuovi arrivati un chiaro indizio su come funziona la community e di quali sono i modi migliori per partecipare. Puoi anche incentivarli a commentare e comunicare dando una chiara Call To Action (CTA) nei vari contenuti che fornisci loro. Insomma, falli sentire voluti!
  2. Il secondo metodo per rendere più pimpante la tua community è presentare i membri tra di loro: se sai che due membri hanno qualcosa in comune, prendi l’iniziativa e fai sì che inizino a parlare tra di loro!

Più i membri si rendono conto di quante cose hanno in comune, maggiore sarà l’amore che nutriranno per la tua community online.

Progetta e Lancia il TUO SISTEMA di Marketing in soli 3 giorni >>

 

Segreto #2: Dedica il Giusto Tempo alla Community Online

Se ti occupi direttamente della gestione della tua community e ci lavori solo per poche ore alla settimana, può significare solo una cosa: non hai capito quanto tempo sia necessario per rendere una online community davvero forte. Magari stai aspettando che la community cresca un po’ prima di delegarne a qualcun altro la gestione, ma sono proprio le comunità appena nate che richiedono il maggior tempo e attenzione!

Non dedicare abbastanza tempo e strategie porta spesso al fallimento di una community online.

Non si tratta solo di moderare il gruppo: fare il community manager significa passare molto tempo a sviluppare la cultura della community, che è formata dalle:

  • convinzioni
  • usi
  • linguaggio
  • rituali
  • comportamento

e che, insieme, contribuiscono a rendere una community unica.

Creare una cultura specifica per la tua comunità online può essere fatto attraverso alcune tattiche specifiche che ti riporto qui sotto.

Linee-Guida, Linguaggio Unico della Community Online, Contenuti di Valore

1. Creare delle linee-guida

Prima di tutto, è indispensabile creare delle linee-guida comportamentali, in modo da far capire subito cosa si può fare (e si è incentivati a fare) e che cosa può risultare in un ban: ovviamente il community manager non deve solamente instaurare queste regole, ma anche fare in modo che esse siano rispettate. Delle regole chiare aiutano a stabilire un posto sicuro in cui instaurare relazioni con gli altri membri.

 

2. Incoraggiare l’utilizzo di un linguaggio specifico

Un altro indicatore di una community forte è l’utilizzo di un linguaggio unico alla community. Se ti è mai capitato di fare un giro su Reddit, probabilmente metà delle conversazioni ti saranno sembrate incomprensibili: questo perché i membri della community di Reddit utilizzano parole che, al di fuori del loro mondo, hanno poco significato. In qualità di community manager il tuo obiettivo è quello di incoraggiare questi linguaggi!

 

3. Creare contenuti Utili, di Valore e in grado di far conversare

Un altro sbaglio grave che un community manager può commettere è quello di limitarsi a fare “broadcast“, ovvero a condividere contenuti senza l’obiettivo di far parlare la community.

Spesso le persone si uniscono ad una comunità con l’obiettivo di trovare la risposta ad una particolare domanda. Una volta che hanno ottenuto l’informazione che cercavano, spariranno per sempre… a meno che non gli venga data una valida ragione per tornare indietro. Quello che va fatto è, ovviamente, concentrarsi sul creare contenuti specificamente creati per creare conversazioni e discussioni.

Cominci a capire quanto tempo è necessario investire per ottenere una forte community on-line?

 

Progetta e Lancia il TUO SISTEMA di Marketing in soli 3 giorni >>

 

Segreto #3: Non comunicare con la tua Community Online come un marketer

Soprattutto se sei un marketer o un imprenditore, all’inizio farai fatica a non vedere la community come un semplice gruppo di potenziali clienti: la verità è che c’è molto di più in gioco!

Vuoi davvero investire nella creazione di una community (una vera community, dove i membri creano relazioni fra di loro)? Allora non devi comunicare da marketer: se tutta la comunicazione diretta alla community è composta di messaggi promozionali NON stai creando valore unico per i membri della tua comunità online.

È incentrando la tua strategia sull’agevolare la comunicazione fra i membri che accade la vera magia: potenziare le relazioni fra di loro e creare un atmosfera unica ti porterà molti benefici, come ad esempio:

  • maggiore attaccamento al brand
  • clienti più soddisfatti e inclini a “perdonarti”
  • aumentare le vendite tramite passaparola

Attenzione però: non sarà una cosa istantanea. I risultati potrebbero impiegare mesi, se non addirittura anni, prima di farsi vedere. Ma ne sarà valsa la pena!

Progetta e Lancia il TUO SISTEMA di Marketing in soli 3 giorni >>

 

Segreto #4: È normale che la Maggior Parte delle Persone non Partecipino

È inutile: per quanti sforzi possiamo fare, la maggior parte dei membri non sarà partecipativa. Ma tranquillo, è normale.

Tutte le community hanno dei membri che rimangono nell’ombra, che magari leggono i contenuti e le altre conversazioni, ma senza parteciparvi. Solitamente si parla del principio 90-9-1, ovvero:

  • il 90% dei membri si limita a leggere i contenuti, senza mai partecipare;
  • il 9% dei membri contribuisce in qualche modo o partecipa ad una discussione attiva;
  • solamente l’1% crea nuovi contenuti o inizia discussioni.

Ovviamente questo non ti deve scoraggiare dal tentare di coinvolgere tutti i membri della community, e anzi dovresti cercare (ogni tanto) di fare contenuti mirati proprio a quella fetta di persone che normalmente non interagiscono!

Ora che anche tu conosci questi 4 segreti è il momento di METTERLI IN PRATICA e iniziare a creare la community perfetta!

P.S. Hai bisogno di aiuto per acquisire nuovi clienti e vendere i tuoi prodotti? 📈
Ho la soluzione per te, si chiama Funnel Bootcamp.

Grazie a questo Percorso Operativo di 3 giorni (Il Primo e Unico in Italia!) potrai Progettare e Lanciare il TUO SISTEMA di Marketing Online basato sulla “Funnel Marketing Formula™”, che ti Accompagna Passo Passo nello Sviluppo e Lancio della Tua STRATEGIA di Marketing!
Attenzione però: i posti sono estremamente limitati… quindi agisci in fretta! ⌛

 

Progetta e Lancia il TUO SISTEMA di Marketing in soli 3 giorni >>

4 Segreti per Creare una Community Online Vincente ultima modifica: 2018-10-11T15:17:56+00:00 La tua Community Online non riesce a prendere il volo? Scopri 4 segreti che ti faranno capire cosa devi fare se vuoi costruire una community unica e attiva! da Michele Tampieri